Shop aperto!

Le fioriture più belle del mondo in primavera

le più belle fioriture del mondo

Quelle della lavanda in Provenza o dei ciliegi in Giappone sono forse le fioriture più belle del mondo e più famose, ma sono tante altre le fioriture primaverili che fanno spalancare gli occhi di meraviglia.

Alcune meno conosciute ma non per questo meno belle.

Per esempio quelle che avvengono nei deserti. È commovente vedere l’esplosione di vita, perché a questo fanno pensare le fioriture, nelle terre normalmente aride dei deserti di Cile, California e Sudafrica.

La California e gli altri parchi americani regalano un’esplosione di colore che è merito solo di madre natura perché lì, sono i fiori selvatici a creare la poesia.

Ma non è minore nemmeno la bellezza delle fioriture dei campi coltivati dalle sapienti mani dei contadini nel mondo. Come quella della canola in Cina o di Castelluccio di Norcia nella nostra Italia.

È davvero difficile fare una classifica delle fioriture più belle del mondo!

Le ho divise per continenti, considerando sempre la stagione primaverile sia nell’emisfero boreale che australe. Sono ben 14 le fioriture più belle del mondo che ho selezionato!

Le fioriture più belle del mondo: America

La fioritura dei papaveri nell’Antelope Valley California Poppy Reserve

le fioriture più belle del mondo: i papaveri arancioni

Da un periodo variabile fra fine marzo e inizio maggio, ma prevalentemente a inizio aprile, una distesa di una varietà di papaveri arancioni, ricopre l’Antelope Valley in California.

Si tratta di una riserva ed i campi vengono protetti dal calpestio degli animali e dalla presenza degli uomini. Lo si può infatti visitare solo percorrendo sentieri prestabiliti, lunghi comunque 11 chilometri.

Questa fioritura purtroppo non è spettacolare tutti gli anni nello stesso modo perché dipende da una combinazione di fattori climatici. Si può seguire l’andamento della fioritura nel sito della riserva.

I fiori selvatici nel deserto di Anza-Borrego in California

Photo credits: Ron Thomas / Getty Images

Nel deserto di Anza-Borrego, un paio d’ore da San Diego, le fioriture dei wildflowers, i fiori selvatici, hanno la caratteristica dell’eccezionalità. La meraviglia della fioritura infatti non avviene tutti gli anni, ma solo quando ci sono abbondanti piogge in autunno e inverno. A volte avviene ogni due anni, a volte anche più raramente.

Quando succede, i primi fiori spuntano già a metà febbraio e la fioritura dura fino a metà aprile. Il periodo migliore per visitare il deserto di Anza-Borrego è a metà aprile quando la fioritura è all’apice.

I fiori principali sono il bianco giglio del deserto, il girasole del deserto, la primula dagli occhi marroni, il puntaspilli e la verbena, ma le specie fiorite sono centinaia! Se siete degli appassionati di fiori, in questo sito relativo al parco Anza-Borrego trovate tutti i fiori presenti!

Le fioriture più belle del mondo: Carrizo Plain in California

Siamo nella California centrale a circa 160 chilometri da Los Angeles, nella prateria più grande dello stato, la Piana di Carrizo, dove a primavera la fioritura dei fiori selvatici crea un dipinto meraviglioso! Giallo, arancio e viola i colori, lupini, monolopia e papaveri arancioni, i fiori presenti.

Le rare fioriture nel deserto di Atacama in Cile

le fioriture più belle del mondo: Atacama

In Cile siamo nell’emisfero meridionale quindi con le stagioni invertite. Le fioriture sono da settembre a novembre, periodo che corrisponde alla loro primavera.

Queste sono le fioriture più straordinarie di tutte, non tanto per la bellezza, che comunque non è poca, ma perché avvengono molto raramente. Nel deserto più piccolo e arido del mondo infatti, i fiori nascono solo se nell’autunno precedente le piogge sono state abbondanti. In media succede solo ogni 5/6 anni! Quando avviene sono circa 200 le specie selvatiche a fiorire.

Le fioriture più belle del mondo: Europa

La fioritura delle ortensie alle Azzorre

Le ortensie fioriscono da maggio fino ad ottobre alle Isole Azzorre, ma il momento in cui raggiungono la piena fioritura è nel mese di giugno. In particolare nell’isola Faial che è infatti chiamata l’isola blu delle Azzorre. Lì, lungo le strade, ci sono esemplari di ortensie enormi che formano quasi un muro azzurro e blu!

La fioritura della lavanda in Provenza

fioriture più belle del mondo: la lavanda

Si tratta di una fioritura che inizia nella tarda primavera, a metà giugno e si protrae poi fino a circa metà luglio. È forse una delle fioriture più famose del mondo per la sua grande bellezza che ha fatto innamorare i pittori impressionisti.

Fra i luoghi più belli dove ammirare i campi di lavanda ci sono l’Abbazia di Senaque a Gordes e Valensole.

La fioritura degli Hyacinthoides non-scripta nella Foresta di Hallerbos in Belgio

Dalla seconda metà di aprile fino a inizio maggio, la foresta di faggi di Hallerbos vede la fioritura di questa varietà bulbosa selvatica, chiamata anche Blubell, che dona al bosco un tappeto blu e un’atmosfera fatata. Per questo viene chiamata anche la foresta blu.

Si può visitare la foresta a piedi o in bicicletta attraverso i tanti sentieri. È proibito raccogliere fiori perché si tratta di una specie protetta.

La fioritura della Piana di Castelluccio di Norcia in Italia

le fioriture più belle del mondo: Castelluccio

Non potevo non menzionare la fioritura di Castelluccio di Norcia sui Monti Sibillini in Umbria. Un incanto che avviene dalla primavera fino all’inizio dell’estate grazie al connubio della maestria dei contadini che coltivano lenticchie ed erba medica e la mano della natura che riveste la piana di fiori selvatici. Scenografia completata dalla bellezza dei Monti Sibillini!

In questo articolo vi ho raccontato tutta la poesia della fioritura a Castelluccio con le tantissime foto che ho fatto.

La fioritura della lavanda in Croazia

le fioriture più belle del mondo: Hwar

Sicuramente meno famosa di quella provenzale, ma comunque bella, è la fioritura della lavanda nell’isola di Hvar, Lesina in italiano. L’isola, stretta e lunga, quasi una lingua, da fine primavera è quasi completamente ricoperta del lilla della lavanda. Bellissimi sono i campi che seguono l’andamento delle colline.

Le fioriture primaverili più belle del mondo: Africa

Le fioriture del deserto nella regione di Namaqualand in Sudafrica

È una fioritura primaverile ma siamo nell’emisfero australe quindi corrisponde al nostro autunno. Il Namaqualand è una regione nord-occidentale del Sudafrica al confine con la Namibia. La fioritura dei fiori selvatici avviene subito dopo la stagione delle piogge e va dai primi di agosto alla metà di settembre nel Namaqua National Park.

Gigli, aloe e margherite sono solo alcune delle tante specie. I botanici ne hanno contate almeno 4000, ma si stima siano molte di più! Le corolle dei fiori hanno le forme più strane e gli studiosi ci dicono che i fiori si sono ingegnati per attirare velocemente i pochi insetti impollinatori presenti nelle aree desertiche perché la concorrenza è tanta! Per questo anche i colori sono i più svariati: bianco, rosa, fucsia, arancione e giallo i più presenti.

In questo articolo potete vedere alcuni dei fiori più particolari presenti nel Namaqualand.

Le più belle fioriture in Asia

Le più belle fioriture primaverili: la canola a Luoping in Cina

le fioriture più belle del mondo, luoping

Nella contea di Luoping nella regione cinese dello Yunnan, in primavera, da fine febbraio fino a aprile, fiorisce la canola. È una vera e propria distesa gialla che circonda le particolari montagne che emergono dall’area pianeggiante.

Si tratta in questo caso di campi coltivati. Infatti dalla canola si ricava l’olio di colza ed il miele e si usa come componente del carburante bio.

Per entrare a vedere i campi si paga un biglietto. Il luogo in cui dirigersi è il Golden Chicken Peak (金鸡峰丛).

La fioritura dei ciliegi in Giappone

le fioriture più belle del mondo, i ciliegi in Giappone

È la fioritura dei ciliegi più famosa ed è conosciuta con il termine hanami, guardare i fiori in giapponese. In questo paese infatti c’è l’antica usanza di ammirare la fioritura del ciliegio, sakura in giapponese. La tradizione, che ha più di mille anni, consiste nel consumare un picnic seduti a terra sotto gli alberi di ciliegio per godere al massimo della loro bellezza.

Il ciliegio, il cui fiore è splendido ma dura solo pochi giorni, simboleggia per i Giapponesi la transitorietà della bellezza.

Le fioriture iniziano a fine marzo nel sud dell’isola di Honshu fino alla metà di maggio nella settentrionale Hokkaido. Altri luoghi per ammirarli sono: il Castello di Horasaki, il Castello di Imeji , la zona del Monte Fuji, la prefettura di Nara, il Parco di Maruyama a Kyoto, Hirosaky e i parchi Ueno, Maruyama e Shinjuku-Gyoen National Garden a Tokyo.

La fioritura della Nemophila blu in Giappone

le fioriture più belle del mondo, Hitachi

L’Hitachi Seaside Park a Hitachinaka offre sempre paesaggi meravigliosi, ma fra aprile e maggio diventa un incanto. Una distesa di Nemophila azzurre ricopre infatti l’intera collina di Miharashi.

Questo in realtà non è un parco con fioriture naturali, ma la mano dell’uomo ha piantato milione di piante con maestria tanto da far apparire i paesaggi molto naturali.

Le più belle fioriture in Oceania

La fioritura dei lupini in Nuova Zelanda

Si tratta di una fioritura primaverile, ma nell’altro emisfero, quindi parliamo del nostro inverno. A partire da settembre fino a febbraio, i prati dell’Isola del Sud della Nuova Zelanda si ricoprono di lupini fioriti. Una distesa di blu, lilla, rosa e gialli che va ad abbellire panorami già meravigliosi. Anche se quella dei lupini viene catalogata come una pianta infestante!

Il periodo migliore per ammirarli è da fine novembre ai primi di gennaio.

I luoghi dove è possibile ammirarli in grandi quantità sono il Lago Tekapo, soprattutto intorno alla fotogenica chiesetta Church of the Good Shepherd, il Lago Wanaka (ma i campi più belli sono privati ), lungo il fiume Ahuriri e intorno a Milford Road.

Una leggenda racconta che fu una contadina a spargere semi di lupini intorno ai laghi e ai fiumi per colorare tutta la zona! Ma forse l’artefice di tale capolavoro è solo madre natura!

Insomma, c’è davvero di che riempire gli occhi di meraviglia! Ne avete vista qualcuna? Altre da aggiungere?

Hai già scoperto la novità di My Travel Planner?

My, l’agenda per chi ama viaggiare!

  • agenda settimanale 12 mesi 2022

    Agenda settimanale 12 mesi 2022 – My

    26,00
    Aggiungi al carrello
  1. Quando uno pensa alla fioritura solitamente si immagina Giappone e Provenza, ma grazie al tuo meraviglioso articolo abbiamo scoperto come la natura faccia sfoggio della sua incredibile bellezza in ogni angolo del mondo!
    La Nemophila blu e i fiori selvatici nel deserto di Anza-Borrego sono le nostre preferite!

  2. Che bell’articolo primaverile! Quante fioriture diverse ci sono nel mondo. Sai che mi piacerebbe vedere quella di Castelluccio di Norcia? Me ne hanno parlato tutti molto bene

  3. Meravigliose queste fioriture, non saprei quale scegliere come la più bella. Ognuna è particolare ed unica ogni anno. L’unica per ora che ho avuto modo di ammirare è stata a Castelluccio di Norcia e mi sembrava di essere immersa in un quadro impressionista

  4. woooooow! quante belle fioriture…
    io avrei aggiunto le fioriture dei girasoli in Toscana, perchè secondo il mio modesto parere SONO FENOMENALI =P

    Però lo so, è un mio parere personale!
    cmq mi hai dato uno spunto sum cui parlare nel blog hihih
    un abbraccio cara, grazie per averci riempito gli schermi con fiori!!

  5. Wooow, la natura è in grado di regalare davvero belle emozioni. Di tutte le fioriture che hai citato ho visto solo quelle della lavanda. Comunque anche nel Regno Unito ci sono delle belle fioriture come ad esempio i blubell, se la gioca con il Belgio.

  6. Mi hai fatto letteralmente sognare con questo tuo articolo sulle fioriture! Conoscevo bene quelle delle zone desertiche del Sud America ma ad esempio quella della Cina e quella del Sud Africa non le avevo mai sentite nominare! Che spettacolo!

  7. Ho una voglia pazzesca di natura ultimamente e sto sognando soprattutto la lavanda in Provenza…. Temo che quest’anno non sarà possibile andarci, ma io continuo a sperare.

  8. Spostarsi in giro per il mondo in occasione delle fioriture sta diventando una colorata abitudine. Anche io mi sono informata spesso sulle fioriture o sul foliage del luogo in cui stavo per recarmi. Spesso ho avuto grandi e inaspettate soprese. Bello, utile e profumato il tuo articolo!

  9. Che meraviglia questo coloratissimo tour del mondo tra le più belle fioriture primaverili! Io ho visto quelle di Castelluccio di Norcia, che emozione! Inutile dire che vorrei vedere di persona tutti questi luoghi, in questa stagione! Non saprei proprio da dove partire 🙂

  10. Uau! Devo dire che mi sono emozionata guardando le strabilianti immagini delle fioriture…poi, complimenti per averne viste così tante! Io, insieme al mio compagno, l’anno scorso sarei dovuta essere in Olanda per la fioritura dei tulipani, ma ahimè, è cambiato tutto! Comunque quelle nei deserti sono particolarmente suggestive!

  11. Da amante dei fiori confesso che vorrei vederle tutte dal vivo! Ho assaporato quella delle ortensie alle Azzorre e spero di aggiungere alla lista tutte le altre!

  12. Conoscevo solo quelle più note, tra cui la lavanda in Provenza, i ciliegi in Giappone e delle lenticchie di Castelluccio di Norcia. Ah, e la lavanda qui in Piemonte, a Sale San Giovanni. Però non avevo mai pensato al deserto come meta per vedere una fioritura, e non avevo nemmeno visto delle immagini. In particolare mi sono innamorata di quella del deserto di Anza-Borrego: che spettacolo!

  13. Aggiungo anche i bellissimi campi di lavanda che si trovano in Inghilterra, nei sobborghi di Londra e non solo.
    Il mio sogno è comunque vedere la fioritura dei ciliegi in Giappone!

  14. Che meraviglia! Devo ammettere che ignoravo l’esistenza della maggior parte di queste fioriture! Da sempre sogno di vedere i ciliegi in fiore in Giappone ma scoprendo questi luoghi potrei cambiare idea!

  15. Queste fioriture sono davvero meravigliose, ogni foto ti lascia lì incantata ad osservarle per quanto belli sono!

  16. Meraviglioso e colorato questa raccolta dei posti dove poter assistere alla forza della natura con il fiorire di prati e valli a volte anche ostili. Sono una amante dei fiori, nonostante il mio pessimo pollice che di verde non ha nulla e sono rimasta molto indietro pensando solo alla Provenza, Giappone e a Norcia. Non credevo esistessero cosi tanti posti dove assistere a questa meraviglia.

  17. spezzerei una lancia a favore dei ciliegi in Corea del sud e dei lupini in Slovacchia! Quello che mi ha sorpresa tanto é sapere che ci sono fioriture nel deserto di atacama. Lo ricordo davvero molto secco.!

  18. Ma quanto è bello il nostro mondo! Articolo davvero interessante, molte non le conoscevo! Sarebbe bello ammirarle tutte almeno una volta nella vita

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.