Hanami: dove vedere la fioritura dei ciliegi in Italia

fioritura dei ciliegi in Italia

L’hanami più famoso avviene in Giappone, ma è possibile ammirare la fioritura dei ciliegi in Italia, senza andare oltre oceano.

Ma cosa vuol dire Hanami?

Hanami è l’arte di ammirare i fiori e di contemplarli. Letteralmente è composto dalle parole hana, fiore, e mi, vedere.

I giapponesi usano organizzare picnic sotto agli alberi di ciliegio, sedendosi sui tipici teli blu. Fra le varie credenze, c’è quella che bere una bevanda in cui sia caduto un petalo porti fortuna. Di sera, quando fa buio, l’hanami diventa yozakura, la notte del ciliegio. Ci sono tante bancarelle e i giapponesi mangiano, cantono e bevono sakè. L’ambiente è reso magico dalle tradizionali chōchin, lanterne colorate di carta.

Le leggende legate all’Hanami

Ci sono varie leggende che ruotano intorno all’Hanami in Giappone. Una di queste racconta che la divinità Konohana-Sakuyahime apparì per la prima volta sulla terra proprio impossessandosi di un albero di ciliegio con il suo spirito. Da allora, i giapponesi si riuniscono sotto i ciliegi in fiore per fare offerte alla dea e pregarla di avere un raccolto ricco.

Si pensa inoltre che i ciliegi abbiano un legame con l’aldilà e che i morti siano sepolti sotto ai ciliegi, come descritto nel racconto “Sotto i ciliegi” di Motojirō Kajii del 1925.

La fioritura dei ciliegi in Italia da nord a sud

Piemonte

I ciliegi di Pecetto Torinese (TO)

Ogni anno viene organizzata una camminata tra i ciliegi in fiore, tipici di questa zona del Piemonte. Quest’anno si tiene il 10 di aprile, ma la rassegna del 2022 è stata chiamata “Dal fiore al frutto”. A partire da aprile infatti, fino alla Festa della Ciliegia del 5 giugno, ci saranno vari eventi con attività all’aperto.

Il ciliegio delle ex Fonderie Fauser a Novara

A Novara c’è un grande ciliegio nei pressi del mercato coperto che ha anche una bellissima storia. Proprio lì aveva sede la Fonderie Fauser dove fu inventato uno dei processi per produrre l’ammoniaca. Un cliente giapponese, contento per questo nuovo processo, per ringraziarlo, donò un ciliegio giapponese a Franco Fauser. Anni dopo le fonderie chiusero e il titolare vendette il terreno su cui sorgeva la costruzione destinata ad essere demolita, ma Franco Fauser mise come condizione che il ciliegio non venisse abbattuto. Da 80 anni regala infatti una bellissima fioritura alla città.

Dove vedere la fioritura dei ciliegi in Lombardia

I ciliegi in fiore a Milano

Il Giardino Teresa Pomodoro di Piazza Piola

Inaugurato l’anno scorso in occasione della Milano Design e intitolato all’attrice, regista e drammaturga milanese Teresa Pomodoro, vede la presenza di 21 ciliegi giapponesi e un sentiero che si snoda fra gli alberi. Completano il progetto le panchine di granito rosa e le opere dell’artista Kengiro Azuma, amico dell’attrice. Un pezzetto di Giappone in città!

Collina dei ciliegi alla Bicocca

Sulla collina realizzata con gli scarti della demolizione dell’hangar Bicocca della Pirelli, è stato realizzato un parco con centinaia di alberi. Fra questi anche un bel gruppo di ciliegi fra i quali molti esemplari di ciliegi giapponesi da fiore di colore rosa tra cui Prunus serrulata “Kanzan”, Prunus serrulata avium e il Prunus subhirtella
Viale Sarca

Parco del Monte Stella

Conosciuto dai milanesi come Montagnetta di San Siro, è stato progettato dall’architetto Pietro Bottoni in omaggio a sua moglie Stella. Fra i tanti alberi c’è anche una selezione di ciliegi.

Parco Industria Alfa Romeo – Portello

Come si capisce dal nome, si trova dove, fino agli anni 80′, c’erano gli stabilimenti Alfa Romeo. È costituito da tre colline, in continuità con la vicina Montagnetta di San Siro, realizzate con le macerie degli stabilimenti. Hanno altezze diverse (10, 14 e 22 metri) e si chiamano Preistoria, Storia e Presente. Scendendo dalla terza, si entra nel Time Garden, il Giardino del Tempo, racchiuso da un muro rosso, dove ci sono installazioni che richiamano lo scorrere del tempo e delle stagioni. Qui erano stati piantati diversi ciliegi da fiore, ma purtroppo alcune piante si sono ammalate e sono state sostituite con altri alberi. Un po’ tutto il parco non è ben mantenuto.
Fra viale de Gasperi, va Don Luigi Palazzolo e viale Serra

Parco della Resistenza

In questo parco cittadino sono presenti diversi ciliegi da fiore (Prunus cerasifera ‘Pissardii’, Prunus serrulata ‘Kanzan’).
Via Tabacchi, via Balilla, via Giambologna

Ciliegiami

Un frutteto dentro l’area urbana della città! È la scommessa dell’azienda agricola La Balossa che ha già piantato quest’anno 2500 alberi di ciliegi da frutto e conta di arrivare a 6.000. Gli alberi inizieranno a fruttificare dal quarto anno e il frutteto per allora sarà aperto ai cittadini che potranno raccogliere personalmente le ciliegie prenotando attraverso una piattaforma online.

Altri luoghi in Lombardia per ammirare la fioritura dei ciliegi

Il ciliegio di Vergo Zoccorino

Si trova in una frazione di Besana in Brianza e si tratta di un esemplare di ciliegio secolare all’interno della Cascina Casanesca. Alto circa 24 metri, con una circonferenza di 50, è il ciliegio selvatico più grande d’Italia e si stima che abbia fra i 150 e i 200 anni. Uno spettacolo che vanta addirittura un gruppo facebook dedicato, Il nostro magico ciliegio!

Picnic fra i ciliegi a Cascina Pizzo a Mediglia

Questa cascina organizza in primavera, ma non solo, dei picnic molto curati con cestini preparati dall’azienda agricola con solo prodotti a km zero, fra i filari degli alberi di ciliegio o nella serra dei tulipani.
Telefono: 3516038996 

La fioritura dei ciliegi a Villa La Rotonda a Inverigo (CO)

Nei pressi della villa ci sono bellissimi esemplari di ciliegi che creano una galleria rosa. L’accesso è libero ma spesso è molto affollato.

Trentino Alto Adige

I ciliegi in Piazza Università a Bolzano

Un piccolo gruppo di ciliegi rosa da fiore per questa piazzetta dentro all’università.

La fioritura dei ciliegi in Veneto

Strada del Soave (VR)

Si chiama così per la presenza di tanti vigneti dell’omonimo vino. Accanto ai filari però, sono stati piantati anche tanti alberi di ciliegio.

Percorso Colceresa (Colle delle ciliege)

Questo itinerario si snoda tra Marostica, Pianezze, Molvena e Mason Vicentino e attraversa bellissimi paesaggi e diverse colture di ciliegi, mandorli e peschi. Questa è la zona della varietà di ciliegia Sandra, che ha avuto origine nel lontano 1931 nella contrà dei Sandri che incontrerete lungo il percorso e di quella di Marostica IGP.
Lunghezza totale solo andata: 12.3 km. Tempo di percorrenza: 4 ore, dislivello: 454 metri. 

A Mason Vicentino, ogni anno viene organizzata la marcia del ciliegio in fiore a Pasquetta, quindi lunedì 18 aprile dalle ore 7.30, con partenza dalla palestra della Scuola media in Via Nogaredo. Si tratta di un vero e proprio evento podistico.

Azienda agricola Col di stella a Marostica (VI)

Questa azienda agricola ha una piccola piantagione di ciliegi ed organizza di solito un picnic fra gli alberi. Il prossimo domenica 1 Maggio.
Contra Capitelli, 3 Marostica / Telefono: 327 240 7235 – Diego

La fioritura dei ciliegi in Emilia Romagna

Villanova sull’Arda (Piacenza)

Nel borgo, nel parco di Isola Giarola, c’è un piccolo giardino dei ciliegi. Da questo borgo, inoltre, parte la strada dei ciliegi andando in direzione di Busseto nel parmense. Ci sono due possibilità: percorrere la strada che corre lungo il torrente Arda oppure prendere la strada in mezzo ai filari degli alberi.e lungo il vecchio corso del torrente Arda Vecchia.

Via Picasso a Parma

Tutta la via nella periferia est di Parma è piantumata a ciliegi bianchi e rosa da fiore.

Monastero di Sant’Antonio in Polesine a Ferrara

Nel giardino appartato del monastero, vicino alla tomba di Beatrice II d’Este, c’è un ciliegio giapponese che regala una bellissima fioritura rosa. L’albero ha preso il posto del vecchio ciliegio abbattuto perché malato nel 2011 che si trovava nello stesso punto dagli anni ’40.

Vignola

Le ciliegie di Vignola sono una delle qualità più famose in Italia. Intorno al piccolo borgo ci sono infatti tantissime piantagioni. Al punto che c’è un vero e proprio itinerario per ammirare la fioritura che parte dai pressi della Rocca ed arriva fino a Marano sul Panaro. Il sentiero dei ciliegi segue inizialmente il Percorso Sole lungo il fiume Panaro, poi girando a destra si continua in mezzo ai campi coltivati interamente a ciliegi. Una distesa di fiori bianchi!

fioritura dei ciliegi in Italia, Vignola

Da sabato 9 aprile a lunedì 18 aprile 2022 si svolge inoltre la festa dei ciliegi con sfilate di carri fioriti, stand con prodotti alimentari ed artigianali e laboratori.

Toscana

Via dei ciliegi a Scandicci

È una piccola collina ricoperta di ciliegi.

Marche

La Contea dei ciliegi a Pedaso

Pedaso si trova nelle Valli dell’Aso nelle Marche tra le provincie di Fermo e Ascoli Piceno. Qui c’è l’agriturismo La contea dei ciliegi che possiede un terreno di 80.000 metri quadrati, con ben 2.500 arbusti tra piante autoctone e nuove, visciole, ciliegi selvatici da frutto e da fiore. Ogni anno la struttura organizza il Pedaso Hanami Festival, una giornata che celebra il Giappone con picnic sotto agli alberi ed altri rituali nipponici come la cerimonia del tè in kimono ed esibizioni di arti marziali.

La fioritura dei ciliegi in Lazio

Laghetto dell’Eur a Roma

Qui sono presenti ben 1000 ciliegi giapponesi donati dal Primo Ministro giapponese Nobusuke Kishi durante la sua visita a Roma nel 1959. Nel corso degli anni poi, ne sono stati piantati altri. Il viale che porta al laghetto si chiama la camminata del Giappone. Prima della pandemia veniva organizzato un piccolo evento in cui si faceva il picnic sotto agli alberi di ciliegio con il tipico bento, il telo azzurro in pvc. Purtroppo nemmeno quest’anno il parco lo organizzerà, ma si può comunque andare ad ammirare la fioritura dei ciliegi perché il parco è regolarmente aperto.

Orto Botanico dell’Università Sapienza di Roma

Qui si trova un piccolo appezzamento riservato ai ciliegi. Sabato 9 e 10 aprile 2022 dalle 9.00 alle 18.30 ci saranno visite guidate e una totale immersione nella cultura giapponese con contemplazione dei ciliegi in fiore, visite al giardino giapponese, cerimonia del tè, laboratorio di origami per i bambini e diverse mostre a tema.

Giardino dell’Istituto Giapponese di cultura

Questo bellissimo giardino, realizzato dall’architetto giapponese Ken Nakajima, è piccolo ma affascinante. Ha tutti i tipici elementi dei giardini giapponesi, ciliegi compresi. Si può accedere con una visita guidata di circa mezzora da prenotare.

Palombara Sabina e Sant’Angelo Romano

Le colline intorno ai due paesi sono ricche di piantagioni di ciliegie.
Nel primo il si tiene a giugno la Sagra delle cerase.

Celleno

Anche nel piccolo borgo di Celleno ci sono diverse piantagioni di ciliegi da frutto e ai primi di aprile si svolge la Passeggiata tra i ciliegi in fiore.

La fioritura dei ciliegi in Puglia

Turi (Bari)

Turi è rinomato per la sua produzione di ciliegie. Ai primi di aprile si svolge una particolare passeggiata fra i ciliegi in fiore a bordo di piccoli carretti trainate da mule.
A giugno poi si svolge la Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi.

fioritura dei ciliegi in Italia, campi fioriti

Giardini Virgilio a Taranto

Qui sono stati piantati 12 ciliegi giapponesi da fiore.

Avete visto quante possibilità ci sono di vedere la fioritura dei ciliegi in Italia? Peccato che le fioriture ci siano solo una volta all’anno e durino così poco!

Quando fioriscono i ciliegi e quanto dura la fioritura?

La fioritura dei ciliegi in Italia va in generale da fine marzo a metà aprile, ma dipende anche dall’andamento della stagione dal punto di vista climatico. I primi a fiorire sono alcune varietà da fiore rosa intorno al 20 marzo. I ciliegi da frutto, con i fiori bianchi, fioriscono invece intorno al 6 aprile e la fioritura dura circa 10 giorni. Nello stesso periodo fioriscono anche altri ciliegi giapponesi da fiore rosa.

Non vi resta che programmare ogni anno un giro diverso in questo periodo!

Se ami i fiori ti potrebbe interessare leggere anche:

Tutti i campi di lavanda in Italia

Le fioriture primaverili più belle del mondo

Un meraviglioso campo di lavanda vicino a Bologna

Bologna: le fioriture primaverili in città

Shop per viaggiatrici

  • -50%
    agenda settimanale 2022

    Agenda settimanale 12 mesi 2022 – My

    13,00
    Aggiungi al carrello
  • -48%
    pacchetto promozionale agenda e pochette

    Pacchetto promozionale agenda e pochette

    21,00
    Aggiungi al carrello
  • pochette fatte a mano in stoffa wanderlust

    Pochette fatta a mano in stoffa | Wanderlust

    14,00
    Aggiungi al carrello
  1. Ero stato in Giappone proprio alla fine della fioritura… peccato! Ma da allora guardo con occhio diverso la fioritura dei ciliegi qui in Italia!

  2. Con questo articolo possiamo placare, anche solo in parte, la voglia che abbiamo di tornare in Giappone per ammirare da vicino la patria delle fioriture più belle e famose di tutto il mondo!
    A pochi km da casa nostra c’è Pecetto la prima tappa che tu hai raccontato e questa potrebbe essere una buona occasione per vedere la fioritura “Made in Italy”!
    Grazie come al solito per le tue preziose informazioni!

  3. Una lettura davvero interessante, Federica. La fioritura dei ciliegi è proprio uno dei simboli dell’arrivo della primavera.

  4. Bellissimo articolo. Anche i Colli Euganei regalano splendidi paesaggi fioriti in primavera… ciliegi ma anche mandorli in fiore! Se passi di qua scrivimi che ti do qualche dritta con piacere!

  5. Hai davvero scritto una guida incredibile su dove farsi ammaliare dalla bellezza dei ciliegi! Nonostante non si possa fare Hanami in Giappone direi che questi luoghi offrono una bella alternativa!

  6. Bellissimo questo articolo sulle fioriture dei ciliegi, la maggior parte dei posti non li conoscevo! Il ciliegio di Besana Brianza è vicinissimo a casa nostra 🥰

  7. Andare in Giappone per l’hanami è uno dei miei sogni, nel frattempo però godersi la fioritura di questo fiore tanto romantico nella nostra bella penisola è una bella consolazione. Mi piacerebbe vederli sia in Toscana che in Puglia, regioni dove sono già stata!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.